Governo di Roma conferma “Patto per Palermo” da 332 milioni di euro

Forty89 8 gennaio 2016 0

Il governo nazionale conferma: 331 milioni di euro saranno dirottati a Palermo. Ieri mattina si è tenuto un lungo incontro al Ministero delle Infrastrutture fra una delegazione dell’Amministrazione comunale di Palermo. Tale incontro fa seguito all’incontro avuto dal Sindaco Leoluca Orlando e dalla Giunta comunale del capoluogo con il Ministro Graziano Delrio in occasione dell’inaugurazione del sistema tranviario della città lo scorso 30 dicembre. Con la struttura tecnica di missione si è proceduto ad un esame approfondito ed alla verifica di coerenza del piano di sviluppo della rete tranviaria, predisposto dal Comune di Palermo e volto a prevedere ulteriori nuove linee di tram ed interventi infrastrutturali su viabilità interne e metropolitana.La struttura Ministeriale ha espresso apprezzamento per l’attività sin qui svolta e piena condivisione della proposta di implementazione della rete di mobilità, confermando la piena sintonia del Governo Nazionale con la scelta strategica dell’Amministrazione Orlando in favore del tram e del trasporto ferrato per le città metropolitane. Sono stati discussi nel dettaglio i contenuti della proposta del Patto per Palermo che verrà sottoscritto dal Presidente del Consiglio dei Ministri e dal Sindaco del capoluogo all’interno del complessivo “Patto per il sud”.
Le proposte avanzate dall’Amministrazione sono state sostanzialmente ritenute congrue, all’interno di una previsione finanziaria di 331,9 milioni di euro sino al 2020, dei quali 61 milioni già nel corrente biennio. Il sottosegretario De Vincenti, esprimendo apprezzamento anche in questo caso per l’operato dell’Amministrazione comunale ha confermato la previsione di disponibilità delle risorse, in base ad un programma definitivo e dettagliato che l’Amministrazione Comunale dovrà ora stilare, sulla base della confermata disponibilità finanziaria.

Ecco gli interventi previsti:

– il potenziamento del sistema di trasmissione dati dell’Amministrazione comunale e del wi-fi pubblico;
– il potenziamento del bike e car-sharing;
– interventi volti alla mitigazione del rischio idrogeologico;
– interventi di riqualificazione della Circonvallazione e la messa in sicurezza della viabilità interna;
– la chiusura dell’Anello ferroviario;
– il restauro del Teatro Massimo e sviluppo di attività culturali per la massima fruizione da parte di giovani e famiglie;
– lo sviluppo di un sistema di comunicazione e informazione turistica;
– la riqualificazione di alcuni spazi urbani;
– interventi volti allo stimolo della socialità e partecipazione dei giovani;
– il potenziamento dei sistemi di comunicazione e coordinamento della Polizia Municipale;
– interventi di edilizia scolastica in diverse aree della città;
– la creazione di un laboratorio partecipato per l’autoimprenditorialità sostenibile.

Condividi:Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone
COMMENTA QUI

Commenta »


error: