Lì dove il mare nemmeno si può vedere tra ruderi e rifiuti delle case abbandonate

Articolo pubblicato il 7 Agosto 2020 sul sito palermo.repubblica.it

A Carini gli scheletri delle ville abusive sono un continuo di degrado e incuria. A Capaci quasi solo lidi dove si paga, a Marina Longa il tuffo è “condominiale
CONTINUA QUI

Gli ultimi post