Santa Lucia, prepariamo la Cuccìa con la crema di ricotta

Forty89 12 dicembre 2016 0
Santa Lucia, prepariamo la Cuccìa con la crema di ricotta

Come da tradizione ogni anno il 13 dicembre,in onore di Santa Lucia, a Palermo si fa la cuccia. La “Cuccìa” non è altro che dei chicchi di grano cotto. La leggenda narra che in Sicilia ci fu una lunga carestia e la gente moriva di fame. Si fecero allora delle preghiere per chiedere l’aiuto divino e proprio il giorno di Santa Lucia, il 13 di dicembre, giunse nel porto di Palermo una nave carica di grano. Il grano fu subito distribuito e la gente, per non perdere ancora del tempo per macinarlo e trasformarlo in farina e poi in pane o pasta, lo cucinò così com’era. Da allora, in segno di riconoscenza il giorno di Santa Lucia, ritenuta l’artefice del miracolo, non si mangiano pane e pasta ma la cuccia. Di seguito vi proponiamo la cuccìa con la crema di ricotta.


INGREDIENTI

  • 300 gr. di grano duro
  • 900 gr. di ricotta crema
  • mezzo bicchiere di liquore
  • 15 gr. di cacao dolce
  • 100 gr. di zucca candita
  • cannella polvere
  • sale q.b
  • 500 gr. di ricotta
  • 300 gr. di zucchero a velo
  • 40 gr. di cioccolato fondente amaro, a pezzettini
  • 40 gr. di cedro candito a pezzettini
  • 15 ml. di liquore preferito

PREPARAZIONE

Il frumento si mette in acqua tre giorni prima della preparazione della cuccia, cambiando l’acqua ogni giorno. Prima di cucinarlo scolarlo e metterlo in un tegame ricoprendolo d’acqua e aggiungendo un pizzico di sale. A questo punto si deve procedere alla cottura, che tradizionalmente si protrae per 6 – 8 ore a fiamma bassissima, lasciandolo riposare nell’acqua di cottura, coperto per tutta la notte. Vi consigliamo, per abbreviare di moltissimo i tempi di cottura, di usare la pentola a pressione nella seguente maniera: dopo avere ammollato il grano per tre giorni, metterlo nella pentola a pressione con acqua che non superi il limite indicato dalla stessa, con un pizzico di sale e cuocere per 50 minuti lasciandolo poi a raffreddare nell’acqua di cottura.

Passare la ricotta a setaccio; incorporarvi lo zucchero e il liquore e, mentre si lavora per amalgamarvi lo zucchero, aggiungere i pezzettini di cioccolato e di cedro. Arricchire la crema di ricotta aggiungendo il cacao e la zucca candita tagliata a dadini, amalgamando bene il preparato. Unire il grano alla crema, mescolando bene. Questa è la “cuccia”. Versare la cuccia in coppe, in tazze o in apposite formelle e servire freddo con una spolverata di cannella e del cioccolato grattugiato.

Condividi:Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone
COMMENTA QUI

Commenta »


error: