L’esilarante telefonata della mamma di Fiorello in diretta alle 2:30 di notte: “Andate a dormire…” – IL VIDEO

Sono da poco passate le 2.30 di notte, quando una telefonata interrompe la lettura dei messaggi che Fiorello ha ricevuto durante la serata del Festival. Dall'altra parte della cornetta c'è la mamma, che sorprendentemente esclama: "Andate a dormire che è tardi", suscitando le risate dello studio. Ecco l'esilarante ed inaspettato momento.... Guarda!

Leggi Tutto

di mondopalermo.it - 5 mesi fa

Sono da poco passate le 2.30 di notte, quando una telefonata interrompe la lettura dei messaggi che Fiorello ha ricevuto durante la serata del Festival. Dall’altra parte della cornetta c’è la mamma, che sorprendentemente esclama: “Andate a dormire che è tardi”, suscitando le risate dello studio. Ecco l’esilarante ed inaspettato momento…. Guarda!

Condividi su

Disclaimer - Il post dal titolo: «L’esilarante telefonata della mamma di Fiorello in diretta alle 2:30 di notte: “Andate a dormire…” – IL VIDEO è apparso 5 mesi fa sul quotidiano online mondopalermo.it».


Ultima Ora

16 minuti fa

La nave CP 941 Ubaldo Diciotti della guardia costiera sosterà nel porto di Palermo nei giorni dedicati al 400° Anniversario del ritrovamento delle spoglie di Santa Rosalia. In questa occasione, la cittadinanza potrà effettuare visite a bordo, presso il Molo Sammuzzo. La nave potrà essere visitata domenica 14 dalla 9.30 alle 12.30 e dalle…

20 minuti fa

]]> Dopo l’approvazione del disegno di legge “salva Ast”, Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Autoferro tornano sulle vicende della partecipata regionale lanciando l’allarme sul “mancato confronto per l’approvazione del nuovo piano industriale e sui quotidiani disservizi dovuti alla cronica carenza dei mezzi, dato che mediamente quasi il 50% è quotidianamente in fermo…

30 minuti fa

PALERMO – Il sindaco di Palermo Roberto Lagalla, su proposta dell’assessore alle Attività Produttive, Giuliano Forzinetti e su indicazione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, al fine di prevenire gravi pericoli che potrebbero minacciare l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana in occasione delle celebrazioni del 400esimo Festino di Santa Rosalia, ha…